giovedì 21 gennaio 2010

ieri sera è stata abbastanza pesante. mi sono ritrovata a parlare di dca con mio fratello che ha solo ventanni. mi ha detto delle cose che già sapevo e che già mi aveva detto. ma mi ha fatto male saperle. ora rimango in dubbio sull'idea sua che -se fossi a dieta- peserei di meno..
personalmente cosa ne pensate? io vorrei da un lato ricominciare una sorta di terapia, magari prendendo la serotonina e migliorando un attimo sta situazione. ma dall'altro è come se già fossi in estate, col corpo nudo etc etc. voi cosa fareste al mio posto? rischiereste di ingrassare per poi ri-dimagrire o vivreste da schifo? non lo so.

colazione
yogurt magro frutti di bosco
nescafè + cereali mais

spuntino
succo alla pera

pranzo
insalata con pomodori e finocchio, formaggio linea mandarino e caffè

merenda
caffè e 2 the caldi (visto il freddo ;)

3 commenti:

  1. Non sono qui a dirti cosa dovresti o non dovresti fare, ma per dirti la mia esperienza personale.
    Mi sono trovata davanti questo bivio questa estate, ho mangiato per 3 mesi normalmente ma anche se durante la giornata ero più felice ed energica la sera finivo per deprimermi, c'era qualcosa comunque dentro di me che mi diceva "Ma che cazzo fai?!" Sono riingrassata, e tornata a pesare 53 dopo i 46 kili e adesso rieccomi qui,
    io senza Ana sto male, è difficile farlo capire alle persone ma io con Ana sto meglio di quando sto senza di lei.
    Morale della favola:
    se sei davvero forte e vuoi mettercela tutta per "uscirne" fallo. Ma ci devi mettere la stessa costanza che hai usato per non mangiare. Devi essere fortemente convinta tu.
    Altrimenti, continua a crogiolarti nelle calorie, nei digiuno e nel rapporto odio-amore con la bilancia.
    E' scelta tua.

    RispondiElimina
  2. empty, non riesco a commentarti :(

    RispondiElimina
  3. Io e Alice ti ringraziamo tanto di apprezzare il nostro blog :).
    Secondo me e Alice...la cosa migliore è cercare davvero di attuare uno stile di vita alimentare equilibrato, se si restringe troppo...alla fine ci si abbuffa, quindi si restringe, ci si abbuffa.....e via così, logorandosi la mente e il corpo.
    Dal tuoprofilo ho letto che sono già sette anni che soffri di DCA quindi immagino che forse ciò che ti abbiamo scritto non è altro che una "retoricata"...
    Spero passerai ancora da noi, e se ti và di fare due chiacchere...noi ci siamo!
    Buona serata a te donzelletta.

    RispondiElimina